Biostimolazione

La biostimolazione cutanea viene eseguita attraverso una terapia iniettiva oppure mediante macchinari e peelings.
Il trattamento di biostimolazione mediante microiniezoni sottocutanee di principi attivi, ben noti anche come cocktail, prevede l’impiego di alcune categorie di farmaci:

  • Aminoacidi che assicurano il sostegno naturale della pelle;
  • Vitamine ed elementi antiossidanti necessari per ridurre la degradazione di acido ialuronico, elastina e collagene.
  • Acido ialuronico a peso molecolare, simile a quello libero nel sottocute che agisce e stimola i fibroblasti.

La ricerca scientifica è in continua evoluzione al fine di realizzare cocktail sempre più completi; i nostri specialisti, continuamente aggiornati, sono sempre pronti a fornire ai pazienti i prodotti più sicuri ed efficaci.


img_come_fare_un_iniezione_di_vitamina_b12_6029_600

Applicazioni di Biostimolazione

Il ringiovanimento del collo si ottiene con un trattamento integrato di laser Fraxel e biostimolazione, che in sinergia ottengono ottimi risultatati.

La rivitalizzazione cutanea è basata su microiniezioni che introducono nel derma i principi attivi più indicati per ringiovanire e rassodare la pelle.

Le occhiaie sono un inestetismo che si forma anche nei giovani perché la cute sotto gli occhi si assottiglia. Il rimedio più efficace è l'acido ialuronico.

Viene effettuato principalmente con acido ialuronico, il costituente principale della pelle ben tollerato, che dà una correzione ed un sostegno naturale.