Laser CO2 ultrapulsato

Il laser CO2 Ultrapulsato della Lumenis è un laser specialistico che consente di trattare molte palologie della pelle con raffinata precisione.

L'emissione del raggio laser avviene in un milionesimo di secondo per impulso un tempo brevissimo, che consente di erogare tanta energia utile per risolvere la patologia senza aggredire la pelle, quindi con minimo bruciore e rapida guarigione.

Si possono rimuovere:

  •  nei,
  • tumori cutanei,
  • cheratiti,
  • macchie cutanee,
  • cicatrici,
  • esiti di acne,
  • smagliature,
  • cisti,
  • verucche,
  • si può fare il ringiovanimento cutaneo.
endosit_1174_1

Applicazioni di Laser CO2 ultrapulsato

La correzione della ptosi palpebrale, se si esclude la terapia chirurgica, può essere effettuata mediante laser CO2 Ultrapulsato frazionale.

Sono patologie del sottocute per le quali l'eccesso di grassi nel sangue si deposita in zone delicate come le palpebre.

Le discheratosi, o dermatite seborroica, sono patologie dello strato cheratoso e sebaceo della cute che perde il controllo del rinnovamento cellulare.

Non sono sospetti, ma mostrano alcune caratteristiche di forma, di dimensione, di spessore, di colore, di margini che li pone a rischio di trasformarsi.

I basaliomi sono tumori benigni della pelle che vanno rimossi perché per loro crescono ed erodono la pelle sia allargandosi che andando in profondità.

I fibromi sono tumori benigni della pelle, spesso non sono isolati pertanto è sempre bene eseguire una visita di tutto il corpo.

Gli angiomi sono tumori benigni dei vasi che nella cute si vedono perché formano macchie rosse o bluastre. Si possono curare con laser specialistici.

Il prolasso mucoso è una patologia della regione perineale che può avvenire per predisposizione congenita oppure dopo il parto o dopo terapia chirurgica.

Il laser CO2 Ultrapulsato è la metodica che ottiene i migliori risultati, con guarigione rapida e recidive quasi inesistenti.

Le cheratosi sono molto diffuse e tendono a vedersi sempre più anche su pelli giovani. La nostra condotta è toglierle tutte con il laser CO2 Ultrapulsato.

La rimozione di cisti del sottocute viene effettuata ambulatorialmente con laser CO2 Ultrapulsato: guarigione breve ed esito cicatriziale invisibile.

Il laser CO2 Ultrapulsato consente di lavorare con estrema precisione, il rischio di recidiva è ridotto al minimo e gli esiti citriziali sono invisibili.

Le ipercromie cutanee possono essere dovute ad eccessi di melanina o ad eccessi di piccoli capillari sottocute che generano colorazioni rosacee o bluastre.

La diagnosi delle macchie cutanee viene fatta a livello macroscopico, osservando le macchie con ingrandimenti e illuminandole con diverse inclinazioni di luce epiluminescenza.

Nei

Eseguiamo rimozione dei nei benigni con laser specialistici, i laser non lasciano cicatrici da ferita e da punti di sutura e danno una rapida guarigione,