Tatuaggi

I tatuaggi possono essere eseguiti a fini estetici oppure a fini correttivi di cicatrici post chirurgiche.

Esistono poi tatuaggi per ottenere il trucco semi permanente e a volte tatuaggi eseguiti per delimitare aree da sottoporre a terapia radiante.

In tutti questi casi è possibile rimuovere un tatuaggio: si tratta di usare un laser specialistico Qswitch e dare il tempo alla pelle necessario perché i frammenti di tatuaggio ottenuti col laser vengano riassorbiti dalla pelle .

Solo così è possibile fare tornare la pelle come era prima di avere eseguito il tatuaggio.

tatuaggi-4_1242_xxxl

Il trattamento dei tatuaggi colorati deve essere effettuato con un laser Qswitch specialistico come il Revlite, con una lunghezza d'onda particolare.

La rimozione dei tatuaggi neri è possibile con il laser Qswitch; ciò che conta però per poter arrivare negli strati profondi del derma.

Il meccanismo di rimozione dei tatuaggi è permanente perché avviene in maniera graduale. Il laser frammenta il pigmento del tatuaggio uno strato alla volta

Alle volte correggiamo o attenuiamo un tatuaggio perché poi possa essere realizzato ancora meglio, quindi usiamo la migliore tecnologia disponibile.