Ricrescita dei capelli


La ricrescita dei capelli è possibile con la biostimolazione autologa, tecnica conosciuta come PRP, plasma riched plateled ovvero plasma arricchito di piastrine. Questa tecnica consiste in un prelievo ematico e nell'estrazione dal sangue di plasma e piastrine. Le piastrine contengono i fattori biochimici che stimolano la rigenerazione dei tessuti, essi intervengono per esempio in caso di una ferita facendo riparare e rigenerare la pelle. Se questi stessi fattori vengono isolati e introdotti con microiniezioni nei tessuti innescano uno stimolo rigenerativo importante.
Questo è modo di azione della PRP che attraverso microiniezioni nel cuoio capelluto è in grado di fare tornare a lavorare i follicoli capilliferi sopiti e rinforzare quelli che producevano capelli fragili.
I risultati sono evidenti e si possono ottenere a tutte le età anche nei casi in cui non si riesce a stabilire la natura di un diradamento dei capelli.
tricologia

Trattamenti di Ricrescita dei capelli

Le punture rivitalizzanti sono una cura della pelle volta ad ottenere un ringiovanimento e una tonificazione dei tessuti.

Il needling è una tecnica che provoca una rigenerazione della pelle dopo averla stimolata meccanicamente con tante piccole iniezioni.